"L'anno scorso ho scoperto la Finlandia; ho cominciato quest'anno scoprendo Firenze. Dopo tutto, è una questione di ordine alfabetico. Tutto ciò ben si addice alla mia nevrosi, che unisce ambizioni enciclopediche e manie rigorosamente metodiche. Prima della Giamaica dovrebbe venire la Francia" Giorgio Manganelli.
Le immagini e i commenti che qui si trovano non seguono un progetto o uno schema. Le immagini sono tratte da internet e funzionano da mere suggestioni. Ogni eventuale violazione di copyright è casuale e me ne scuso in anticipo.

martedì 16 gennaio 2018

Preghiera Buddista

Non sono buddista; mi occupo altresì di rapporti tra le religioni.
Oggi ho trovato una preghiera di Geshe Gedun Tharchin, che mi ha molto impressionato e che condivido in alcuni passaggi. Eccoli:



Tu preghi sempre, così come respiri, come i tuoi occhi cercano,
come il tuo cuore attende: tu sei preghiera.

Anche se non sai chi preghi, ora sai che sempre preghi,
perché desiderare e attendere è preghiera.

Noi desideriamo perché siamo misteriosamente chiamati:
è questo l'inizio di ogni preghiera.

Alle religioni maestre, a chi ignora una vita attorno a questa,
a chi ti offre formule e ricette, e santi e altari da pregare, rispondi che,
di là da tutto questo, tu sei la tua preghiera, tu sei nell'universale preghiera.


È una vita, anima della tua vita, la tua preghiera.



GRAZIE

domenica 7 gennaio 2018

George Orwell

“That rifle on the wall of the labourer’s cottage or working class flat is the symbol of democracy. It is our job to see that it stays there” .

Helmut Newton, Monica Bellucci